dove siamo

Top Panel
Mercoledì, 20 Marzo 2019

Share This

Seguici

Tarsis o Ninive?


 

Si può sfuggire alla Missione che Dio ci ha affidato? Accompagnati dalle pagine del libro del profeta Giona i leader del Progetto Discepoli si sono confrontati sulla responsabilità della missione loro affidata.

Un weekend intenso, breve o troppo lungo? Non lo si può racchiudere in preconcetti e/o aggettivi ben precisi. È stato "semplicemente" il weekend della VI Leaders Conference - annuale incontro di verifica, formazione e programmazione dei leaders del Progetto Discepoli.

Attraverso la figura del profeta Giona, leaders e co-leaders del Progetto Discepoli hanno discusso sulla missione che Dio ha dato a ciascuno di loro e soprattutto la domanda che li ha accompagnati in questi giorni è stata: “È possibile sfuggire a tale missione?”.

A piccoli passi, tematica dopo tematica, è emerso che probabilmente dentro ognuno di noi alberga un piccolo Giona ma è emerso anche che dentro ognuno di noi vi è quella santa e sana follia di cui San Francesco ne è nostro maestro, che è tipica di chi avendo fatto un incontro reale con Gesù e la sua misericordia, non riesce a tenerli per se ma sente di doverli portare ai fratelli.

I leaders e co-leaders hanno vissuto momenti di confronto tra loro mettendo in luce punti di forza e punti di debolezza, uniti in Cristo nella gioia e nella fraternità, riconoscendo che c’è una Ninive per ciascuno di noi che attende di essere visitata, che attende di ricevere parole di salvezza, che attende di sapere che Gesù li ama!

L’unico filo conduttore che ha caratterizzato questi tre giorni di confronto e dialogo è stato l’Amore, quell’Amore che è sublime, svincolato da etichette o ruoli, quell’Amore che permea le viscere e ci rende liberi. Ci sono ancora  tante cose da fare, ma guardando gli occhi di questi fratelli pronti ancora a scendere in campo per colui che è linfa vitale, per colui che è forza e bellezza, sembrava di vedere tanti fari accesi pronti a dar luce lì dove vi sono le tenebre.

San Francesco affermava senza esitazione che il Signore gli aveva rivelato essere suo volere che lui fosse come un pazzo nel mondo. È con il riferimento a tale «pazzia» che si è conclusa la VI Leaders Conference, con la speranza e la possibilità di portare la pace e il dialogo e quindi la Parola di Dio lì dove Lui ci manda.

Con forza, gridando il proprio “Eccomi”, e facendosi responsabili dei fratelli che il Signore ha affidato loro e che ancora vorrà affidare, con l’augurio che il Signore possa sempre servirsi di questi suoi figli pronti a loro volta a farsi servi del fratello che Dio gli mette accanto, ognuno dei partecipanti è tornato a casa con il cuore colmo di gioia e con una frase di san Francesco che riecheggia dentro di loro: Cominciamo, fratelli, a servire il Signore, perché finora abbiamo fatto poco e con scarso profitto!

Francesca Aiello

 

ozio_gallery_jgallery
Ozio Gallery made with ❤ by Open Source Solutions

Articoli recenti

  San Giuseppe è “custode” perché sa ascoltare Dio, si lascia guidare dalla sua volontà, e proprio per questo è ancora più sensibile alle persone che gli sono affidate, sa leggere con realismo gli ...

   Se la prima domenica di Quaresima ci ha presentato Gesù a confronto con la tentazione, faccia a faccia con Satana nella solitudine del deserto, questa seconda domenica ci mostra Gesù che conosce...

  Inizia il tempo di Quaresima, un tempo di grazia da vivere da parte dei cristiani tutti insieme come occasione di conversione, di ritorno a Dio.

  Siamo discepoli di Gesù, che praticano il comandamento nuovo e definitivo dell’amore reciproco, non discepoli di un maestro spirituale che ci ha insegnato solo discipline e metodi per una vita mo...

  Camminare insieme comporta l’aiutarsi a vicenda, al fine di correggersi, perdonarsi e riconciliarsi a vicenda.

More Articles

Articoli recenti


   Se la prima domenica di Quaresima ci ha presentato Gesù a confronto con la tentazione, faccia a faccia con Satana nella solitudine del ...
Leggi
  San Giuseppe è “custode” perché sa ascoltare Dio, si lascia guidare dalla sua volontà, e proprio per questo è ancora più sensibile ...
Leggi
  L'esperienza capace di dare un nuovo orientamento alla tua vita. Un dono di Dio per tutti coloro che vogliono sperimentare il suo Amore e la ...
Leggi
  Due coppie di sposi ci condividono l'esperienza vissuta al corso Nazareth e le grazie in esso ricevute dal Signore. Siamo Piera e ...
Leggi
  Chiara ci racconta la sua personale esperienza di Dio al corso Nuova Vita. Spesso quando provi a raccontare qualcosa che è accaduto ...
Leggi
  Assisi per me ha gli occhi di Sibilla, di Alice, di Roberta, di Giusy, di Nunzia, di Gabriele, di Chiara... ha gli occhi di Cristo! «Dopo ...
Leggi
  Ringrazio Gesù perché in questa esperienza mi ha donato sguardi, abbracci, sorrisi, parole e tante persone su cui poter contare. Mi ha donato ...
Leggi
KERYGMA è...annunciare Gesù con il canto! La worship-band KERYGMA nasce nel 2015 con il nome di JUBand-MGFSicilia come costola del Gruppo ...
Leggi
  Nel confronto con l’esperienza spirituale del patriarca Giacobbe e grazie ai vari interventi e confronti che si sono succeduti, i ...
Leggi
  Ringrazio il Signore per non essersi arreso con me e per aver liberato il mio cuore dalla sua durezza. Quando si dice di sì alla sequela ...
Leggi
  Il discorso di Papa Francesco ai giovani che si sono riuniti a Roma per l'incontro presinodale. Cari giovani, buongiorno! Saluto tutti! ...
Leggi
  Una risposta di Dio alla disfunzione in cui è venuta a trovarsi la vita cristiana. Il Signore si è preoccupato, prima ancora della Chiesa, di ...
Leggi

Menu

Mailing List

About us

MGF SICILIA
Convento S. Maria della Dayna
Salita San Francesco, snc
90035 Marineo (Pa) - Italy

 Tel/Fax: +39 091 8725133
Telegram: t.me/segreteria_mgfsicilia
E.mail: segreteria@mgfsicilia.org

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.