«Quando era ancora buio vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro» (Gv 20,1)

Quando è ancora buio…
quando il buio del peccato ti stringe il cuore,
quando il buio della solitudine ti riempie di angoscia,
quando il buio della disperazione non ti fa alzare lo sguardo,
quando il buio della mente ti spinge a vedere il male anche dove non c’è,
quando il buio dell’orgoglio ti fa credere che tutto sia a posto anche quando niente lo è,
quando il buio della superbia ti isola dagli altri,
quando il buio della delusione ti allontana dagli altri,
quando il buio della paura ti blocca dal fare il primo passo,
quando il buio dello scoraggiamento non ti fa andare avanti,
quando il buio del fallimento ti fa sentire inutile,
quando il buio della malattia ti svuota di ogni forza,
quando il buio della perdita di una persona cara ti sprofonda nel dolore…

Quando è ancora buio dentro e fuori di te,
se alzerai lo sguardo vedrai, dentro e attraverso il buio,
che il macigno che grava sulla tua mente e sul tuo cuore, è già stato tolto,
che non sei destinato a restare prigioniero nel sepolcro
in cui le tenebre del male ti vogliono confinare.

Quando è ancora buio,
la Luce dell’amore gratuito e incondizionato di Gesù
seppellito e nascosto
dentro il sepolcro del tuo cuore,
continua ad ardere e risplendere
perché tu possa ricominciare una vita nuova
all’alba di un nuovo giorno,
quello della tua risurrezione.

Buona Pasqua di luce e di risurrezione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *